Escursione in Fuoristrada 4X4 al Parco Nazionale dell'Asinara

Escursioni in fuoristrada 4×4 Asinara, itinerario dell’escursione:

  • Ore 09:15 – Ritrovo dei partecipanti nel Molo Turistico di Tanca Manna.
  • Ore 09:30 – Partenza con l’imbarcazione Ausonia
  • Ore 09:50 – Arrivo a Fornelli: situato nella parte sud dell’isola. Trasferimento del gruppo sui mezzi (fuoristrada 4×4, ogni fuoristrada ha una capienza di n° 8 posti) con le guide ambientali geo marine, esclusive del Parco, alla scoperta dell’isola. Si percorrono 25 km di strada cementata in direzione Cala d’Oliva e ritorno, ed uno sterrato nella parte sud, lungo il Sentiero dell’Acqua, circa 6 km, per avvistare gli uccelli acquatici ed i mufloni. Lungo il percorso si effettuano delle soste nei luoghi più importanti dal punto di vista storico e naturalistico dell’isola.
  • Ore 10:00 – Sentiero sterrato (circa 1 ora) nella parte sud dell’ isola, zona Punta Salippi, costa occidentale.
    Visita interna del Supercarcere di Fornelli (se visitabile).
  • Ore 11:30 – Belvedere di Cala Sant’Andrea: area marina a protezione totale e interdetta al pubblico per il suo rilevante interesse naturalistico.
  • Ore 12:00Punta Sa Nave: costa Occidentale di rilevante importanza per la presenza del paleoendemismo Centaurea horrida.
  • Ore 12:20Ossario: visita esterna della struttura.
  • Ore 12:30 – Campu Perdu: centro ippico, sosta per ammirare da vicino i caratteristici asinelli bianchi, grigi e cavalli.
  • Ore 12:45Cala Reale: visita all’esterno dei ruderi dell’Ex Stazione Sanitaria Marittima.
  • Ore 13:15 – Pausa pranzo.
  • Ore 13:45 – Partenza da Cala Reale.
  • Ore 14:00Cala d’Oliva, attraversamento del paese (disabitato).
  • Ore 14:15Cala Sabina: percorso su sterrato per raggiungere Cala Sabina, la spiaggia più bella tra quelle balneabili all’interno del Parco.
  • Ore 15:50 circa – Partenza da Cala Sabina per raggiungere Fornelli ove l’imbarco è previsto per le ore 16:50.

Info utili e prezzi escursione 4×4:

TARIFFA BASSA STAGIONE (DA OTTOBRE AD APRILE):

  • Adulti – €55
  • Bambini – €45 (dai 4 ai 9 anni)
  • Max passeggeri a bordo: 8

TARIFFA MEDIA STAGIONE (MAGGIO, GIUGNO, SETTEMBRE):

  • Adulti – €60
  • Bambini – €50 (dai 4 ai 9 anni)
  • Max passeggeri a bordo: 8

TARIFFA ALTA STAGIONE (LUGLIO, AGOSTO, 25 APRILE, 1° MAGGIO, PASQUA E PASQUETTA):

  • Adulti – €65
  • Bambini – €55 (dai 4 ai 9 anni)
  • Max passeggeri a bordo: 8

Nel prezzo del biglietto NON È INCLUSA la tassa di sbarco di €5,00 a persona istituita dal Comune di Porto Torres.

  • Indossare scarpe comode
  • Vestirsi a “cipolla” (a strati)
  • Le soste, gli orari e le modalità di escursione possono subire variazioni.
  • La partenza dell’’imbarcazione e gli orari (andata e ritorno), possono subire variazioni a seconda delle condizioni meteo marine e a discrezione del comandante

Prenota ora la tua escursione in fuoristrada 4x4 Asinara

Approfondimento sulla visita del parco dell'Asinara

di Alberto Musu @lonelyplanetitalia
di Alberto Musu @lonelyplanetitalia

Fornelli: al momento dell’’istituzione (1885) era una colonia penale agricola e ospitava detenuti in regime di semi-libertà. Dopo gli anni ’70 divenne carcere di massima sicurezza e, dopo il nuovo ordinamento carcerario, vi furono reclusi i maggiori esponenti del gruppo terroristico delle Brigate Rosse e dell’’Anonima Sequestri Sarda.
Chiuso negli anni ’80, fu riaperto come carcere di massima sicurezza nel 1992 per ospitare i più grossi nomi appartenenti alla malavita organizzata, a seguito dell’’art. 41 bis, e venne definitivamente chiuso con l’’istituzione del Parco nel 1997.

escursioni asinara
Cala Sant’Andrea @sardegnaremix.com

Cala Sant’’Andrea: la spiaggia è circondata da dune sabbiose su cui crescono ginepri fenici e gigli marini. Uno stagno salmastro è situato dietro la striscia di sabbia che trasporta l’’acqua di un torrente locale a Sant’’Andrea. Cresce una fitta vegetazione di tamerici accompagnata da rampicanti che forniscono d’’ombra alle piante palustri. La flora e la fauna di questo ecosistema di duna sabbiosa e di laguna sono estremamente ricche e necessitano di alta protezione. Poiché tra gli obbiettivi di un Parco Naturale vi è quello di offrire ai visitatori il maggior numero di paesaggi naturali incontaminati, la baia di Cala Sant’’Andrea è stata definita zona A, sottoposta a tutela integrale con il divieto totale d’’accesso.

@sardegnadigitallibrary.it
@sardegnadigitallibrary.it

Cala di Sgombro di Dentro: insenatura caratterizzata da isolotti granitici popolati nel periodo riproduttivo da folte colonie di Gabbiano Reale e Marangone dal Ciuffo, inserita anch’’essa nella zona A.

@sardegnadigitallibrary.it
@sardegnadigitallibrary.it

Punta Sa Nave: area di rilevante interesse naturalistico in quanto è facile osservare lungo le coste alte e scoscese il particolarissimo paleoendemismo Centaurea horrida o Fiordaliso spinoso. ’È una sorta di fossile vivente; la pianta forma dei pulvini dal caratteristico colore grigio-cenere, che conferiscono un aspetto di unicità al paesaggio delle garighe costiere dell’’Asinara.

@lapelosa.net
@lapelosa.net

Cala Reale: la legge n. 3.183 del 28 giugno 1885 autorizzò l’’espropriazione dell’’Asinara per stabilirvi una colonia agricola ed un lazzaretto. Gli edifici presenti nell’’area ospitavano stabilimenti di disinfezione, gruppi di edifici (i cosiddetti periodi) per le diverse fasi della quarantena, alloggi del personale sanitario e magazzini.
Gli edifici furono ampliati per ospitare negli anni 1915-1916 i prigionieri austro-ungarici consegnati dai serbi agli alleati italiani e deportati dall’’Albania all’’Asinara a causa di una grave epidemia di colera, dalla quale molti di loro riuscirono a salvarsi grazie all’’impegno dell’’esercito italiano.

@wikipedia
@wikipedia

Cala d’’Oliva: vecchio borgo di pescatori Camoglini fondato sul finire del 1700. Appare quasi improvvisamente allo spettatore dell’’Asinara, con l’’aspetto di un minuscolo villaggio costiero, caratterizzato dal colore bianco delle case.
Il borgo è costituito da edifici bassi nella parte vecchia più prossima al mare, mentre la zona alta porta le testimonianze delle principali attività legate alla vita carceraria, quali la Casa del Direttore, la ex Caserma degli Agenti, foresteria del Parco, il Bunker e l’’edificio della ex Diramazione Carceraria Centrale, oggi Centro di Educazione Ambientale, le officine meccaniche, l’’ex caseificio, ecc.

Escursioni in fuoristrada 4x4 Asinara

Vieni ad esplorare il Parco dell'Asinara 😉

Richiedi maggiori informazioni

Cliccando qui dichiari di aver preso visione della nostra privacy policy e autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali secondo quanto stabilisce il nuovo Regolamento Europeo (GDPR n. 679/2016) - Vedi Privacy Policy

Turismo Esperienziale

Il nostro obbiettivo e stimolare tutti i tuoi sensi per vivere un esperienza unica e fuori dal comune.

Gite in barca tutti i giorni

Blumare Service effettua gite al parco nazionale dell'Asinara tutti i giorni, dal lunedì alla domenica - 7 giorni su 7.

100% Escursioni Natura

Dal grande parco dell'Asinara alle bellissime spiagge incontaminate. La natura selvaggia sarà la vostra meta.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie.